I LIBRI VINCITORI DEL 55° PREMIO BANCARELLA SPORT 2018

Milano, 14 maggio 2018

 

COMUNICATO STAMPA

I LIBRI VINCITORI DEL 55° PREMIO BANCARELLA SPORT 2018

La commissione di scelta della cinquantacinquesima edizione del PREMIO BANCARELLA SPORT, riunitasi a Milano presso la sala di rappresentanza della Banca Cesare Ponti, presieduta da PAOLO FRANCIA, con il coinvolgimento dei seguenti componenti; DANILO DI TOMMASO,  GIOVANNI BRUNO, IGNAZIO LANDI, ANGELO PANASSI, ROBERTO LAZZARELLI, MASSIMO ARCIDIACONO per Andrea Monti, GABRIELE TACCHINI per Luigi Ferraiolo, (GIUSEPPE BENELLI,  GIACOMO          SANTINI e BRUNO GENTILI per delega), presa in esame la produzione editoriale del settore sportivo dell’anno 2017, pervenuta come da regolamento a ciascun membro della Commissione, al termine di un’ampia e approfondita discussione sui volumi in concorso inviati dalle Case Editrici, ha proclamato Vincitori del 55° Premio Selezione Bancarella 2018, i seguenti libri:

  • L’ EROE CHE E’ IN TE di CLAUDIO MARCELLO COSTA edito da FUCINA
  • NON SO PARLARE SOTTOVOCE di ALDO AGROPPI edito da CAIRO EDITORE
  • L’ULTIMO STOPPER di SERGIO BRIO e LUIGIA CASERTANO edito da GRAUS
  • ARPAD WEISZ E IL LITTORALE di MATTEO MATTEUCCI edito da MINERVA
  • MUHAMMAD ALI di FEDERICO BUFFA e ELENA CATOZZI edito da RIZZOLI
  • 65 – LA MIA VITA SENZA PAURA – LORIS CAPIROSSI raccontato da SIMONE SARASSO di SIMONE SARASSO e LORIS CAPIROSSI edito da SPERLING & KUPFER

Fra i trentotto volumi in competizione,  due sono stati ritenuti meritevoli di segnalazione per la quantità e la qualità dei contenuti:

  • NUVOLARI, LUI di CESARE DE AGOSTINI edito da PONCHIROLI EDITORI
  • INTER 110 curato in primis da GIANFELICE FACCHETTI e NICOLAS BALLARIO edito da SKIRA.

Durante la riunione, concordi e commossi tutti i presenti, un pensiero è volato a Daniele Redaelli, scomparso qualche mese fa, amico e collega che tante commissioni aveva animato.

Nei prossimi mesi, i componenti la “grande giuria” formata da personalità del mondo della cultura, dello sport, del giornalismo, panathleti, librai e bancarellai di tutta Italia, ai quali le sei opere finaliste andranno in lettura, voteranno, a mezzo scheda segreta, nelle mani del Notaio del Premio, Dottoressa Sara Rivieri, il libro che riterranno “il migliore”.

Il vincitore assoluto verrà proclamato a Pontremoli, in Piazza della Repubblica, sabato sera 21 Luglio prossimo al termine dello spoglio pubblico delle schede pervenute al notaio.

La cerimonia della proclamazione sarà preceduta dall’assegnazione del premio giornalistico “Bruno Raschi” e dalla premiazione dei sei libri finalisti.

 

Il coordinatore del Premio

Related News

Fondazione Città del Libro © 2015