SUSANNA E GLI ORCHI di Mariella Ottino e Silvio Conte

SUSANNA_ino19

Durante la seconda guerra mondiale, i genitori di Susanna vengono deportati in un campo di concentramento nazista, ma riescono a tenere con sé la figlia, nascondendola in un buco scavato all’interno della baracca. Susanna è costretta a passare le giornate da sola, in silenzio, sotto al pavimento, e riesce a superare questa dura prova inventandosi un amico – un principe-topo che la trascina in un mondo immaginario dove si organizza la resistenza contro gli orchi cattivi. Susanna si salva, ma conserva dell’esperienza un ricordo confuso. Solo da adulta, grazie ai racconti della madre, riuscirà a ricostruire il proprio passato. Età di lettura: da 7 anni.

edito da Albe edizioni

Fondazione Città del Libro © 2015