Regolamento

ART.1
La Fondazione Città del Libro, l’Unione Librai Pontremolesi e l’Unione Librai delle Bancarelle organizzano annualmente il Premio “BANCARELLA della CUCINA” da assegnarsi a quell’opera che a giudizio dei librai, interpreti sensibili del pubblico dei lettori, abbia conseguito un chiaro successo di merito e di vendita.

ART.2
Possono concorrere al premio i libri pubblicati per la prima volta in Italia tra il  1° Gennaio e il 31 Dicembre dell’anno antecedente all’assegnazione del Premio.

ART.3
Entro il mese di Marzo il Comitato Organizzatore raccoglie le segnalazioni pervenute dai librai votanti e indica i 6 libri vincitori del :

PREMIO SELEZIONE BANCARELLA DELLA CUCINA

Il Segretario del Premio provvede a darne comunicazione ufficiale alle relative Case Editrici.

Con l’accettazione, ciascun Editore si impegna a fornire, a titolo gratuito, alla Fondazione Citta’ del Libro n° 100 copie del volume selezionato.

ART.4
Il Comitato, individuati i volumi vincitori del Premio Selezione, nomina il Collegio degli Elettori scelto tra i librai soci dell’Unione Librai Pontremolesi e dell’Unione Librai delle Bancarelle. I librai iscritti nel Collegio degli Elettori in n° di 80 devono garantire pubblicità al Premio esponendo e promuovendo i volumi dei vincitori del Premio Selezione e sono ammessi alla votazione per stabilire il vincitore del Premio secondo le modalità dell’art.5.

ART.5
Il diritto di voto dovrà essere esercitato come di seguito indicato: a cura del Comitato del Premio verrà rimesso ad ogni elettore un plico contenente la scheda di votazione con prestampati i titoli dei 6 libri finalisti, una busta bianca anonima e una busta più grande recante l’indirizzo del Notaio del Premio Bancarella della Cucina con sede a Pontremoli.

L’Elettore dovrà esprimere nella scheda di votazione tre preferenze annullando con un segno il quadratino corrispondente ai volumi scelti. La scheda in questione, opportunamente ripiegata, va inclusa nella busta bianca più piccola. Chiusa ed incollata questa, l’elettore dovrà inserirla nella busta più grande indirizzata al Notaio e spedirla.

Il voto è segreto e deve essere esercitato elusivamente da chi ne ha diritto. L’opera votata è scelta tra i vincitori del Premio Selezione Bancarella della Cucina.

L’Editore dovrà spedire alla segreteria del Premio Bancarella della Cucina n° 150 copie del volume vincitore.

ART.6
All’Autore verrà consegnata l’artistica ceramica raffigurante” S.Giovanni di Dio” protettore dei librai.

SEGRETERIA:
Fondazione città del Libro tel.0187830676 – premio.bancarella@gmail.com

Fondazione Città del Libro © 2015